OND'ARIA

"Si frangerà l’onda color rubino sui miei piedi spargendo mille stelle". (Kostas Kariotakis, 1896-1928)

"Aprivo solamente le finestre della mia camera ed entravano l’aria color blu, l’amore e i fiori" (Marc Chagall, 1887-1985)

Lorenza Baudo - soprano, voce

Gianluca Casadei - fisarmonica 

 

"Ond'Aria, e Terra, e Mare, e Ciel s'honora” (Benedetto di Virgilio, 1600 - 1667) : "Dove l'Aria", ma anche: Onda, e  Aria.

Onda come le onde del mare, come l’onda creata da una vibrazione e che diventa suono, come l’onda delle emozioni che ci travolge quando meno ce lo aspettiamo.

E Aria come l’aria che respiriamo per vivere, o come una canzone… ma anche come l’aria che vibra fra le corde vocali e diventa parola e canto, o come l'aria che passa nel mantice della fisarmonica trasformandosi in suono.

La voce e la fisarmonica sono i due strumenti che danno voce ed anima a Ond'Aria,  un progetto in cui  il respiro (della voce, del mantice) si fa suono, e il suono incanta; in cui melodie antiche e moderne si incontrano senza timore e convivono in armonia: arie di Gluck, Händel, Caccini insieme a brani di Jobim, Monk, Gillespie, o ancora a composizioni di De Falla e Piazzolla, Gardel e Monteverdi. 

Ond'Aria è un progetto in cui l’amore per la musica, senza confini di tempo e di genere, trasporta in mondi stra-ordinari lontani e vicini facendo danzare mente e cuore. 

Gianluca Casadei

Diplomato in fisarmonica classica con Patrizia Angeloni al Conservatorio di Latina “O.Respighi” ed in Musica  Jazz con Renzo Ruggieri all’I.M.P “G. Braga” di Teramo, ha  seguito diverse master class e seminari tra cui quelle con  Stefan Hussong, Hans Maier, Fabio Rossato e  Antonello Salis.

Ha collaborato con  Cliff Korman Ensemble, Tinto Penaflor, Paolo Vivaldi, Giuliano Sangiorgi (Negramaro), Alessandro Mannarino, Carlo Ambrosio,  Giuseppe Spedino Moffa, Musica da Ripostiglio, Orchestra Sinfonica del Teatro di Russe, Lorenzo Monguzzi, Corimè, Gabriele Coen, Roma Orquesta Tango, Tarantula Rubra Ensemble, Gabin Dabirè, Nuove Tribù Zulu, Ottaedro, Dreidel, BalTabaren, Musicians for Human Rights.

Ha partecipato come musicista a concerti e trasmissioni radiofoniche e televisive in onda su RadioUno (Premio Tenco 2008), RadioTre (programmi La stanza della Musica, RadioTre Suite, Piazza Verdi e Notte di Lotte-Notte Bianca 2006 ), Rai2 (I Fatti Vostri), Rai3 (Concerti del Primo Maggio 2006 e 2007 a P.zza San Giovanni,  Parla con me, Per un pugno di libri), Canale 5 (Il senso della vita). 

In Teatro ha lavorato con:  Ascanio Celestini, Marco Paolini, Matteo Belli, Giorgio Albertazzi, Teatri di Mare-Compagnia Caika, Patrick Rossi Gastaldi, Cristian Ceresoli, Ruggiero Cappuccio, Mariangela D’Abbraccio, Antonio Pizzicato, Francesco Tavassi, Teatro Potlach.

Ha pubblicato articoli su fisarmonica e jazz sulla rivista Fisarmoniae e sui siti www.jazzitalia.it  e  www.jazzconvention.net